La failed back surgery syndrome (FBSS) o Sindrome di fallita chirurgia spinale che tradotta letteralmente sarebbe fallita chirurgia del rachide, anche se per onore al vero molti pazienti con questa sindrome sono affetti da dolore uguale o superiore a quello che soffrivano prima della chirurgia, quindi in senso prettamente algico la chirurgia ha fallito.

Sindrome di fallita chirurgia spinale

Molteplici cause possono dar luogo alla Sindrome di fallita chirurgia spinale (o failed back surgery syndrome )  post-chirurgica:

  • Fibrosi
  • Ernia discale ricorrente
  • Alterazioni discali ad altri livelli
  • Dolore delle faccette articolari
  • Aracnoidite
  • Fallimento della tecnica chirurgica
  • Errore diagnostico
  • Dolore sconosciuto

Per molti autori la causa fondamentale di questa sindrome è la fibrosi epidurale, che compare dopo la chirurgia. La fibrosi a sua volta può provocare dolore per molti meccanismi. Il fissaggio e la compressione delle radici nervose, impedisce il naturale movimento,  produce stiramento anomalo fino compromettere la microcircolazione, edema e ischemia con alterazione dei neurotramettitori, che altera la funzione nervosa, e fenomeni di demielinizzazione con scariche ectopiche che conduce alla comparsa del dolore.

Terapie

La terapia farmacologica va tentata in questi casi, così come l’epidurale con steroidi possono trovare indicazione ma, è l’Epiduroscopia la principale indicazione terapeutica per  la lisi delle aderenze e la lisi delle fibrosi.

La radiofrequenza pulsata sul ganglio della radice dorsale e/o sulla radice stessa, trova indicazione nei casi di dolore radicolare.

Gli elettrostimolatori midollari e le pompe intratecali impiantabili sono una risorsa efficace ma poco economica, che guadagna sempre più consensi e va presa in considerazione in alcuni pazienti come unica soluzione alla loro condizione.