L’ epiduroscopia, endoscopia spinale o IESS (interventional endoscopy spinal surgery) è una procedura mini-invasiva che permette di visualizzare lo spazio epidurale in tempo reale con finalità diagnostica e terapeutica in pazienti affetti da lombalgia e lombosciatalgia cronica resistente alla terapia convenzionale.

epiduroscopia ecoguidata

L’epiduroscopio è un endoscopio flessibile a fibra ottica di dimensioni ridotte.

epiduroscopia

Questa metodica trova indicazione anche nei pazienti con dolore cronico che si mantiene o peggiora dopo la chirurgia spinale (Failed back surgery syndrome). Alcuni studi indicano una percentuale dal 40-80% di questa sindrome dopo la chirurgia.

L’ epiduroscopia ha come vantaggi:

  • Poco agressiva e ridotte complicanze
  • Visualizzazione dei tessuti normali e anomali (infiammazione, aderenze)
  • Possibilità di eseguire biopsie
  • Deposito di farmaci o sostanze terapeutiche nei siti di lesione
  • Lisi di aderenze
  • Possibilità di eseguire radiofrequenza pulsata
  • Alternativa a metodiche più invasive.

Indicazioni:

  • Lombalgia
  • lombosciatalgia
  • FBSS (failed back surgery syndrome)
  • Stenosi del canale vertebrale.